La Storia

Da quasi 100 anni, FACCIAMO CONOSCERE AL MONDO PROFUMI E SAPORI DELLA NOSTRA TERRA: LA VALPOLICELLA

 

Il nome Brigaldara compare per la prima volta in un atto notarile del 1260. Con questo nome, nei secoli, si è poi identificata una villa assieme a tutto il gruppo di rustici e campagne che la circondano.

Nel 1929, la famiglia Cesari acquista la villa con il fondo circostante; epoca in cui la coltivazione della vite e dell'olivo erano frammiste a frutteti e cereali. Successivamente, negli anni ‘60 e ‘70, con la fine delle mezzadrie, ci fu l'ultima riconversione con le colture specializzate di vite ed olivo.

 

01


Fino al 1979 però, non si vinificava ancora e la maggior parte dell'uva veniva venduta. Con la vinificazione, per l'azienda si innesca un rapido processo di sviluppo. Si acquistano prima 4 ettari nel comune di Marano (1990) e l'anno successivo 4 ettari nel comune di Grezzana. Successivamente, il grande terreno di 
Case Vecie di 70 ettari; in cui negli anni sono stati piantati 9 ettari di vigneto ad un altitudine di 450 mt/slm. Infine, l'affitto a lungo termine nel comune di Marcellise, nella zona est di Verona, con i suoi 20 ettari interamente vitati.

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser
accedi alla nostra Cookie Policy.